A Marsala, ieri, 19 febbraio 2018, molti abitanti hanno inviato segnalazioni riguardanti i comportamenti attuati al cimitero. Infatti, recatesi al cimitero per pregare i loro cari si sono trovati di fronte ad un macabro scenario. File di moltissimi sacchi bianchi al cui interno vi sono i resti umani delle salme, esposti agli occhi di tutti. Ovviamente, l’interno dei sacchi non era visibile a chi passava vicino, ma comunque  cittadini si sono detti colpiti da tale scena raccapricciante. Una scelta poco sensibile l’hanno definita le persone di Marsala. Un’esumazione davanti agli occhi di tutti che non è stata per niente piacevole per chi si è visto costretto a passarci in mezzo o ad assistere. Si tratta infatti di una scena molto forte che non tutti sono in grado di affrontare con tranquillità. Questo scenario poteva essere evitato procedendo con il lavoro in un altro momento o comunque procedendo a poco a poco, in questo modo non sarebbero stati disposti così tanti corpi gli uni di fianco agli altri. Rosanna Genna, consigliere comunale, aveva sottolineato come il cimitero di Marsala mantenesse uno scarso decoro, mentre Letizia Arcara ha sottolineato come l’amministrazione comunale non risponda a tali richieste. Chissà se la questione verrà risolta, almeno per limitare il disagio dei fruitori del cimitero.