La olla, o meglio la olla podrida, è la tipica minestra spagnola, che include carni, legumi e spezie. E’ una minestra di tipo misto, e tra i suoi ingredienti più importanti ci sono diverse parti del maiale, legumi come i fagioli rossi, e spezie, tra le quali l’alloro, la paprika, l’aglio e la cipolla. Naturalmente, essendo un piatto tradizionale, se ne possono trovare diverse varianti, ed in questa pagina si può trovare la versione proposta da un sito che tratta della Spagna, ovvero la ricetta della olla podrida di Burgos che, stando alle indicazioni, è tipica della Castiglia e di Leòn.

Gli ingredienti

E’ bene partire dagli ingredienti, per sei persone. A cominciare dai pezzi del maiale necessari, ovvero: un orecchio, mezzo piedino, due etti di lardo e due etti di costolette. A questo tipo di carne, si aggiungono anche due etti di cecina, ovvero della carne di vacca secvca, affumicata  e stagionata, e tre sanguinacci di Burgos.

Alla carne, vanno aggiunti:

  • cinque etti di fagioli rossi;
  • tre chorizo;
  • mezza cipolla media;
  • una testa d’aglio;
  • un cucchiaino di paprika affumicata dolce;
  • una foglia di alloro;
  • tre cucchiai d’olio d’oliva;
  • un cucchiaio di farina.

La preparazione

L’esecuzione di questa ricetta inizia già dal giorno prima, mettendo in ammollo la carne di maiale e i fagioli, entrambi a parte, in acqua fredda. Il giorno dopo, si può raschiare la carne e lavarli bene con acqua calda.

In una pentola, a fuoco basso, si possono cuocere l’aglio, l’alloro, il lardo e i fagioli, e si dovrà interrompere la bollitura tre volte, versandovi dell’acqua fredda. La carne di maiale, una volta intenerita, va cotta a parte con il resto del lardo e i chorizo. Anche la cecina va cotta a parte.

Quando la carne è quasi cotta, vi si possono aggiungere i fagioli, con il loro liquido di cotta, cuocendo nuovamente a fuoco lento, aggiungendovi anche i sanguinacci. In una padella, si deve soffriggere nell’olio la cipolla, aggiungendovi la farina e la paprika, e poi aggiungerli ai fagioli ed aggiustare di sale.

La minestra, una volta cotta, potrebbe essere servita con fagioli e carne separati o insieme, aggiungendo altra paprika dolce o piccante.

Le altre versioni

Questa, come è stato accennato precedentemente, è solo una delle tante versioni della olla, ovvero quella di Burgos, ma in altre zone della Spagna gli ingredienti possono variare: alla carne di maiale, ad esempio, si possono aggiungere anche quelle di vari tipi di pollame o cacciagione.

Dei legumi, in alternativa a quelli rossi, se ne possono trovare versioni con quelli bianchi o di fave secche, mentre tra le spezie può configurare anche il finocchio o il timo. In alcune, è possibile trovare anche il riso, tra gli ingredienti, oppure verdure come verza e patate.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]