I frullati proteici sono utili per chi non assume abbastanza proteine o fa attività fisica e sta cercando di sviluppare i muscoli. Questi macronutrienti sono importanti per la salute ed in vendita si possono trovare già dei frullati pronti, e tra questi sono inclusi gli Shape Shake. Ma che caratteristiche hanno? Sono degli ottimi prodotti?

Le caratteristiche del prodotto

La linea foodspring comprende veri prodotti come integratori, alimenti proteici ed altri alimenti e bevande che dovrebbero aiutare a supportare la propria dieta. Tra questi prodotti vi è lo Shape Shake, un preparato proteico, che contiene proteine del siero del latte e ventiquattro vitamine e sali minerali, secondo quanto riporta il sito ufficiale della linea.

Questo shake è disponibile nei gusti vaniglia, cioccolato, cocco, fragola e biscotti e crema, e sempre sulla pagina ufficiale si possono trovare la lista completa dei suoi i suoi ingredienti, oltre alle proteine del siero del latte, come le farine d’avena e di lino, la lecitina di soia ed un complesso multienzimatico, composto da amilasi, maltodestrina, proteasi, ß-D-galattosidasi, cellulasi e lipasi.

Lo Shape Shake può aiutare a perdere peso, ma non è un sostituto del pasto. Si può assumere a metà pomeriggio o mattina, come snack, oppure abbinarlo a un pasto leggero, magari usandolo come dessert oppure accostandolo a delle verdure. Si prepara aggiungendolo semplicemente dell’acqua, ma è bene comunque seguire le indicazioni sulle confezioni.

I commenti dei clienti

Sullo Shape Shake si possono trovare recensioni sia negative che positive, sia sulla pagina web della linea che in altri forum o blog, come molti altri prodotti simili. Da una parte, esso sembra un buon prodotto perché non contiene molte calorie ed uno snack ideale, soprattutto per chi cerca di aumentare la massa muscolare e deve recuperare energie dopo l’attività fisica. Tuttavia, esso non è un frullato brucia grassi e non diminuisce l’appetito, senza contare che non a tutti può risultare piacevole il suo sapore.

C’è da dire che come gli altri frullati proteici può non essere indicato per tutti. Tra i suoi ingredienti, infatti, ci sono delle sostanze che possono provocare allergie, come il latte o la soia, e nei soggetti più sensibili queste bevande possono causare problemi digestivi, come diarrea o gonfiori, soprattutto dopo un periodo prolungato di assunzione. Inutile dirlo, può non essere indicato per le donne in stato di gravidanza o che allattano. Prima di acquistare un tale prodotto è bene consultare il proprio medico (e nel caso di gestanti e madri che allattano il proprio ginecologo), e se alla fine si decide di prenderlo è bene farlo o sul sito ufficiale del prodotto oppure su siti di e-commerce che collaborano con questa linea. Il suo costo si aggira attorno ai trenta euro.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]