Chi è affascinato dell’antica Roma vi ci si può immergere andando a Roma World, un parco tematico in cui ci si può vestire come un antico romano e vedere come si viveva all’epoca. Tale parco organizza anche degli eventi, ed uno di essi è il The Legion Experience, che si tiene il 16 e il 17 luglio 2022. Per saperne di più, si può continuare a leggere questa pagina.

Come partecipare all’evento

Chi vuole partecipare al The Legion Experience, può recarsi al parco tematico, Roma World, situato in Via Irina Alberti, a circa dieci minuti dal Grande Raccordo Anulare, dall’uscita 26 della Pontina, e si può raggiungere seguendo i cartelli di Cinecittà World. L’evento è aperto a chi visita il parco, ed il costo del biglietto può essere di 19 o 15 euro (quest’ultimo prezzo è per chi paga in cassa), oppure di 29 euro, se si vuole visitare il parco e mangiare come nell’antica Roma con il Menu del Legionario, oppure di 49 euro, pacchetto nel quale è incluso il pernottamento, sicuramente necessario per chi vuole assistere all’evento. L’ingresso è gratuito per disabili e bambini che non superano un metro di altezza. Nel campo, poi, è anche possibile vestire anche i panni dei tirones, le reclute che venivano mandate al fronte per sostituire i legionari.

Questo evento è stato organizzato dall’Associazione di Archeologia Sperimentale LEGIO I ITALICA, fondata a Rovigo nel lontano 1996 allo scopo di divulgare e rievocare il ruolo l’esercito romano nel corso nella storia, collaborando con musei, enti pubblici, università, canali televisivi, etc.

Il programma dell’evento

L’evento inizia alle 15,00 del 16 luglio, aprendo con il saluto all’aquila, la rievocazione di una cerimonia militare in cui i legionari schierati rendevano onore all’aquila della legione. Si passano poi alle dimostrazioni militari, alla sfilata nel parchi e alle 19,00 alla rievocazione dell’Honesta Missio, ovvero il congedo dei veterani presso il tempio di Giunone. Chi decide di pernottare, poi, può assistere alle 21,30 alla danza dei salii, rito che i sacerdoti dedicavano al dio Marte, progenitore di Roma, e che veniva messo in atto dai legionari, e alle 23,30 all’allarme nel castrum (l’accampamento militare, attrazione già presente nel parco) e la ronda notturna.

La mattina seguente, l’evento riprende alle 11,00, sempre con il saluto all’aquila, le dimostrazioni militari e di manovre e la sfilata nel parchi. Si chiude, infine, alla 16,30 con la ricostruzione di un attacco al castrum, con macchine d’assedio ed una battaglia finale.

Prima o dopo l’evento, si possono comunque fare altre attività nel parco, come fare un giro al mercato romano, dove poter acquistare riproduzioni di vari oggetti dell’epoca, oppure correre sulle bighe, indossando abiti dell’epoca che si possono noleggiare. Chi decide di pernottare può farlo provando l’evento del campeggio, in una tenda che somiglia a quelle romane, e presso la taberna si possono fare i propri pasti, scegliendo anche piatti tipici romani dell’epoca.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]