Sono diversi i parametri con cui si valuta l’effettivo valore di una materia prima. Qui, in questa pagina, si possono trovare quelli che si considerano per valutare gli argenti e dove guardare le loro quotazioni in tempo reale.

I parametri per valutare gli argenti

Si valutano due elementi, per fissare il prezzo degli argenti. Il primo da citare è, sicuramente, la purezza, soprattutto se gli oggetti in questione presentano anche leghe. Queste percentuali, sono suddivise in carature di 999 (99,9 % di purezza), 925, 900, 835 e 800.

Dopo la purezza, ovviamente si consera il peso, da cui dipende l’effettivo prezzo. E’ ovvio che più il metallo è puro, più il suo valore si alzerà al peso.

Dopo questi due elementi, se ne deve considerare un terzo, ovvero la sua condizione. Se l’oggetto in argento in questione è usato, valutando l’andamento del prezzo, si potrà calcolare il valore effettivo, in base anche al suo costo iniziale. Per fare una stima precisa dell’oggetto, in questo caso, è opportuno consultare un orefice.

L’argento non è un metallo troppo sensibile all’ossidazione, ma se si operano periodicamente delle procedure di pulizia, la sua purezza si mantiene, e così anche il suo valore.

Cosa fare per vendere l’argento

Chi desidera vendere qualche oggetto in argento, è bene che si informi sulle sue quotazioni, disponibili in tempo reale online, su siti dedicati alla finanza. Ci sono, inoltre, delle pagine, in cui ci sono dei calcolatori per valutare il prezzo effettivo dell’argento e dell’oro, che considerano sia la purezza del metallo che il loro peso, per valutarne i loro costi.

Attualmente, sembra che il prezzo dell’argento oscilli tra i 30 e 40 grammi e, secondo uno dei calcolatori appena citati, un oggetto in argento 999 del peso di cinque grammi, può essere venduto a due euro (0,38 euro al grammo), ma questi sono costi che possono comunque cambiare.

Se non si ha un orefice di fiducia, è bene pesare da soli il proprio argento, in modo da fare un calcolo approssimativo, ma i professionisti comunque non mancano, che siano nel campo dell’oreficeria o della numismatica.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]