Farmville è un browser game sviluppato dall’azienda californiana Zynga, uscito nel 2009. Ma cosa si sa di questo gioco e della sua seconda versione? Dove si può trovare? Per saperne di più, si può continuare a leggere questa pagina.

Il gioco

Farmville e Farmville 2 erano due giochi di strategia in tempo reale, e i giocatori dovevano simulare la vita di un agricoltore, piantando piante ed allevando animali, come in una fattoria vera. I vari componenti del gioco, ossia gli animali, gli alberi e gli edifici, si potevano acquistare tramite delle monete, ovvero i Farm Cash, che si guadagnavano salendo di livello oppure acquistandoli con soldi veri, tramite carte di credito, nel gioco. Si potevano ricevere, poi, dei regali, che comparivano nel menu del gioco tramite un pacchetto. Questi erano gratuiti, e si potevano anche scambiare con altri giocatori, con altri oggetti utili.

Essendo disponibile sul social di Facebook, tramite esso i giocatori potevano invitare i loro amici a diventare “vicini” nel gioco, guadagnando così punti ed esperienza. Erano loro, inoltre, che possono regalare altri elementi del gioco, come gli animali. E’ ovvio che questi ultimi avevano dei valori diversi. I giocatori, inoltre, una volta raggiunti vari obbiettivi, ricevevano delle coccarde, di quattro diversi colori, ovvero giallo, bianco, rosso e blu, che facevano guadagnare denaro, regali o punti esperienza.

Chiusure e controversie del gioco

Farmville è stato lanciato nel 2010 e Farmville 2 nel 2012, e hanno annoverato circa 13400000 di utilizzatori giornalieri, per un totale di82,7 milioni di utenti attivi al mese. Tuttavia, il gioco chiuse definitivamente nel 2021, in quanto Adobe terminò la distribuzione e l’aggiornamento di Flash Player per tutti i browser web, e Facebook interruppe con essa il rapporto.

Nel 2009, inoltre ci fu una controversa relativa al gioco, relativa alla mancanza della bandiera dell’India come possibile decorazione in FarmVille, mentre risultavano disponibili le bandiere di altre nazioni, e ciò fu reso pubblico sul The Times of India, ed alcuni commentatori lo consideravano un insulto al paese, tanto che 20000 utenti chiesero alla Zynga di aggiungere la bandiera indiana, e così fecero altri paesi, e quindi la società inserì nello stesso anno altre bandiere, come quelle dell’India, delle Filippine e del Portogallo.

Un’altra controversia, era dovuta al denaro virtuale, per il quale gli utenti dovevano sottoscrivere varie offerte pubblicizzate, e Farmville venne accusata di truffa. A causa della cattiva pubblicità, la Zynga rimosse le offerte di denaro virtuale, che si possono acquistare ora solo tramite pagamenti diretti.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]