Anche se non è così conosciuto come gli altri agrumi, il pomelo è una fonte di notevoli benefici per la salute.

Diversi studi e ricerche hanno dimostrato che il pomelo aiuta a rallentare i segni dell’invecchiamento, riduce la crescita delle cellule tumorali e bilancia i livelli di colesterolo.

Non solo, ma è anche un’ottima fonte di numerosi nutrienti essenziali e può apportare un’abbondante dose di fibre, vitamina C e antiossidanti, rendendolo un eccellente frutto per merende e spuntini.

Che cos’è il frutto Pomelo?

Il pomelo è un tipo di agrume “parente” del buon pompelmo. Conosciuto anche con il suo nome scientifico, Citrus maxima o Citrus grandis, l’albero di pomelo è originario dell’Asia meridionale.

La buccia del frutto varia di colore dal verde pallido al giallo e la polpa interna può essere bianca, rossa o rosa.

Tuttavia, ci sono diverse varietà e ibridi disponibili, che variano leggermente in termini di dimensioni, colore e aspetto.

Alcune delle varietà più comuni includono:

  • Miele Pomelo
  • Pomelo Chandler
  • Pomelo della Florida
  • Pomelo rosso jaffa
  • Pomelo Pomelit
  • Pomelo Reinking

Il gusto del pomelo è molto simile a quello del pompelmo e i suoi benefici sono assimilabili a questo agrume.

Tuttavia, la differenza principale tra il sapore del pomelo e il pompelmo è che il pomelo è molto più delicato e meno amaro e aspro.

Pomelo: valori nutrizionali

Il frutto del pomelo è una buona fonte di importanti micronutrienti, tra cui vitamina C, rame, potassio e tiamina.

Inoltre, ogni porzione apporta un basso contenuto di calorie ed una grande quantità di fibre per saziare durante i pasti.

Una porzione di pomelo apporta:

  • 231 calorie
  • 58,5 grammi di carboidrati
  • 4,5 grammi di proteine
  • 0,2 grammi di grassi
  • 6 grammi di fibra alimentare
  • 371 milligrammi di vitamina C (412 percento DV)
  • 0,3 milligrammi di rame (32 percento DV)
  • 1320 milligrammi di potassio (28 percento DV)
  • 0,2 milligrammi di tiamina (17 percento di DV)
  • 0,2 milligrammi di vitamina B6 (13 percento di DV)
  • 0,16 milligrammi di riboflavina (13% DV)
  • 36,5 milligrammi di magnesio (9% DV)
  • 104 milligrammi di fosforo (8 percento DV)
  • 1,3 milligrammi di niacina (8 percento di DV)

Pomelo: ecco i 3 benefici che non conoscevi!

Scopriamo quali sono i 3 benefici del pomelo.

Rafforza il sistema immunitario

Il frutto del pomelo è un ottimo alimento vitaminico ricco di vitamina C, un’importante vitamina idrosolubile che svolge un ruolo chiave nella salute immunitaria.

Molte ricerche hanno dimostrato che assumere vitamina C può ridurre i sintomi e la durata delle infezioni del tratto respiratorio, incluso il raffreddore.

Assicura la salute digestiva

I pomeli sono ricchi di fibre, validi nutrienti responsabili di una serie di benefici per la salute, soprattutto del buon funzionamento dell’apparato digerente.

In effetti, diverse ricerche hanno dimostrato che l’assunzione di fibre alimentari può favorire la regolarità intestinale e ridurre il rischio di emorroidi, ulcere allo stomaco e reflusso acido.

Riduce i livelli di colesterolo

Diversi studi scientifici hanno confermato che integrare la dieta con il pomelo può ridurre i livelli di colesterolo e ottimizzare la salute del cuore.

Uno studio del 2019 pubblicato sul Journal of Toxicology ha dimostrato che la somministrazione dell’estratto di pomelo nei ratti è stata efficace nel ridurre i livelli di colesterolo totale, colesterolo cattivo LDL e trigliceridi, i principali fattori di rischio per le malattie cardiache.

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]