Hai mai provato la farina di avena? Se ancora non lo hai fatto, allora è la giusta occasione per integrarla nel proprio regime alimentare quotidiano.

Oltre ad apportare rilevanti benefici nutrizionali per il tuo organismo umano, la farina di avena aiuta a ridurre il peso, tenere sotto controllo il livello di colesterolo e la glicemia.

La farina di avena è assolutamente gluten-free ed è un ingrediente altamente versatile che può essere preparato, utilizzato e gustato in una varietà di piatti e di squisitezze gastronomiche.

Scopriamo in questa guida di Marsala Oggi quali sono le proprietà e i 5 benefici della farina di avena.

Farina di avena: un ingrediente ricco di benefici

La farina d’avena è un ingrediente comune a base di semola di avena macinata e tagliata per migliorare la consistenza e ridurre i tempi di cottura.

Molto comuni sono i fiocchi di avena, che cuociono molto più rapidamente rispetto all’avena tagliata in acciaio. L’avena macinata è un ottimo ingrediente da aggiungere ed utilizzare per preparare prodotti da forno e dessert.

Anche i chicchi di avena possono essere consumati in modo versatile in cucina, ma devono essere immersi un’intera notte per ammorbidirsi.

Rispetto ad altri tipi di avena, il profilo nutrizionale dei chicchi di avena è ancora più concentrato in quanto contiene tutte e tre le parti del grano, tra cui: germe, endosperma e crusca d’avena.

Negli Stati Uniti, la farina d’avena viene solitamente servita come porridge cucinato con acqua, latte o panna.

Inoltre, vengono aggiunti anche altri squisiti ingredienti, come zucchero, miele, noci, semi, burro di arachidi, cannella o frutta.

Farina di avena: quali sono i principali benefici nutrizionali?

Ecco i benefici nutrizionali della farina di avena.

Riduce il colesterolo

Grazie alla presenza del beta-glucano, l’avena può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo promuovendo l’escrezione della bile dal corpo.

3 grammi di beta-glucano aiutano a ridurre i livelli di colesterolo LDL totale e di quello cattivo senza influire sul colesterolo “buono” HDL.

Stabilizza i livelli di zucchero nel sangue

La farina d’avena consente di mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue per prevenire picchi glicemici dopo i pasti.

La fibra aiuta a rallentare l’assorbimento di zucchero nel corpo per mantenere normali i livelli di zucchero nel sangue.

Promuove la regolarità intestinale

L’avena è ricca di fibre, che svolgono un ruolo centrale nella salute dell’apparato digerente.

La fibra regolarizza l’attività intestinale e aiuta a prevenire la costipazione e la stitichezza.

Ricco di antiossidanti

Il profilo nutrizionale della farina d’avena vanta anche una buona quantità di antiossidanti. In particolare, l’avena è una grande fonte di avenanthramides, un tipo di polifenoli che agiscono come antiossidanti nel corpo.

Allevia i problemi della pelle

Fare un bagno nella farina d’avena è un rimedio naturale per lenire il prurito o la pelle irritata.

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]