L’espressione “sic parvis magna” era il motto di sir Francis Drake, corsaro e navigatore inglese. Ma che cosa significa questa frase? In che contesto si usa? E chi era Francis Drake?

Cosa significa

Letteralmente, “sic parvis magna” significa “da cose così piccole a cose così grandi“, ed è stata scelta da Francis Drake come motto, ed ha ragione visto che anche quest’ultimo nacque in una famiglia semplice ma diventò un noto navigatore, nominato cavaliere dalla regina Elisabetta I. Questa frase, tuttavia, può essere la versione breve di un pensiero espresso da Drake nel 1587, ovvero “ogni grande avventura ha un principio, ma è la strada da percorrere, quella che conduce al suo termine, che riserva la vera gloria”.

Oggi, forse, non si trova questa frase in molti contesti, ma si può riportare una curiosità, che la riguarda: nella serie videoludica Uncharted, Francis Drake è l’antenato di un protagonista del gioco, Nathan Drake, e quest’ultimo, nella bara vuota del suo illustre antenato, trova un suo diario per raggiungere El Dorado. Il motto del corsaro è riportato, oltre che su un anello, nel primo capitolo del diario, mentre nel terzo capitolo viene usato per decifrare i messaggi lasciati dal navigatore.

Sir Francis Drake

E’ bene soffermarsi sulla figura di Francis Drake, per capire meglio la sua scelta di una tale espressione come motto. Egli nacque a Tavistock (contea di Devon, Inghilterra) nel 1540, in una famiglia di agricoltori protestanti, che fu costretta a fuggire nel Kent durante le persecuzioni cattoliche.

All’età di tredici anni, Drake si imbarcò per la prima volta, diventando comandante di una nave già a vent’anni, e nei tre anni successivi fece i primi viaggi in America, e si guadagno, dopo le sue imprese nel mar dei Caraibi, il titolo di “dragone”.

Nel 1577, il comandante ricevette l’incarico di contrastare gli spagnoli lungo le coste americane del Pacifico, per volere di Elisabetta, e questo lo portò a circumnavigare il globo, arrivando due anni più tardi in un’insenatura di quella che sarebbe diventata San Francisco. Dopo aver attraversato altre isole, fece ritorno in patria nel 1581 portando spezie e tesori, e la regina lo nominò cavaliere.

Quando scoppiò la guerra tra inglese e spagnoli, nel 1585, Drake fu nominato ammiraglio della flotta inglese, dopo aver vinto contro le armate spagnole. In seguito, Drake partecipò a campagne anche in America, che furono lunghe e disastrose. Morì nel gennaio del 1596, per dissenteria, a Portobello (Panama), venendo seppellito in mare in una bara fatta di piombo. Lasciò, nel suo testamento, una considerevole parte del suo patrimonio personale alla popolazione povera della città di Plymouth.

Francis Drake era ed è ancora oggi, un personaggio molto popolare. Infatti, è presente in diversi libri e pellicole (o perlomeno viene citato), ed ha ispirato alcuni personaggi, come X Drake nel manga di One Piece.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 6 Average: 4.7]